Valentina e Ugo, dai banchi di scuola ai fiori d’arancio

Un matrimonio ricco di fascino quello di Valentina e Ugo, con la cerimonia nella Basilica dei Santi Giovanni e Paolo al Celio

Succede che ti conosci tra i banchi di scuola, eppure la scintilla non scatta. O almeno non subito. Anzi forse c’è una leggera antipatia, che poi altro non è che il segnale di un sentimento tutt’altro che indifferente. A metterci lo zampino saranno, infatti, prima il tempo e poi i social network.

Valentina bolerino con abito Nicole

E così è accaduto per Valentina e Ugo. Si conoscono alle superiori, entrambi frequentano la stessa scuola in un quartiere nel quadrante sud di Roma. Ma per loro le stelle hanno scritto un altro destino e ognuno fa la sua vita per tutta l’adolescenza.

valentina e ugo sposi

Terminati gli studi è Facebook a riunire le loro anime proprio nel giorno della festa della donna, l’8 marzo. Un fidanzamento di sette anni e poi la decisione di sposarsi. «È stata una scelta molto naturale – racconta Valentina -, eravamo già andati a convivere e i tempi ci sono sembrati maturi per andare all’altare. Abbiamo scelto una data vicina al mio compleanno, il 12 maggio». 

valentina e ugo davino spose

E hanno scelto con cura anche dove convolare a nozze, preferendo fra tutte la Basilica dei Santi Giovanni e Paolo al Celio, un piccolo gioiello che nonostante le tante ristrutturazioni e rimaneggiamenti subiti mantiene i tratti paleocristiani all’esterno, mentre l’interno è barocco. Poi la grande festa in una villa storica di Roma sull’Appia Antica. Un matrimonio ricco di fascino.

il velo di Valentina

«Eravamo andati a convivere, poi i tempi ci sono sembrati maturi per andare all’altare. Abbiamo scelto una data vicina al mio compleanno, il 12 maggio»

E affascinante è anche il vestito scelto da Valentina, accompagnata alla prima prova da Davino Spose dalla mamma, dalle zie e da una sua amica. «Ho trovato il mio abito Nicole, collezione Jolie, al primo appuntamento – spiega emozionata Valentina – dopo aver provato solo cinque abiti. Adoro il pizzo e questo è il dettaglio che mi ha colpito di più del mio abito».

Valentina dettaglio abito Nicole

Color avorio, linea ad A ad esaltare la silhouette e scollo a cuore sul davanti. Un abito in tulle elegante e tradizionale con pizzo chantilly e rebrodè. Valentina da Davino ha acquistato, sempre della linea Nicole, anche un bellissimo velo lungo e con il bordo ricamato, per un effetto principesco, e un bolerino. Ha indossato inoltre un sandalo incrociato sul collo del piede del Calzaturificio Francesco, con tacco, plateau e un dettaglio in pizzo. Valentina era così bella che Ugo l’ha attesa all’altare emozionato e commosso.

Valentina con abito Jolie d Nicole

«Adoro il pizzo e questo è il dettaglio che mi ha colpito di più del mio abito»

Ugo ha invece scelto da Davino Spose un paio di scarpe. Un modello con lacci firmato Principe di Milano in vitello nero, una scarpa che non passa mai di moda ed è adatta ad ogni occasione. Un grande classico di raffinata eleganza.

valentina e ugo

E il loro matrimonio è stato un tripudio di eleganza e colori raffinati, come l’avorio e il tortora, con elementi in stile shabby chic. E il tableau? «L’ho realizzato io – confida soddisfatta Valentina -. Una lavagna a forma di finestra con una scritta e i nomi dei tavoli legati al tema dei fiori». Romanticismo e classe allo stato puro. Il futuro ora è tutto da scrivere…

ugo e valentina