Rocchini, un demi tight con un’eleganza d’altri tempi

Classe ed eleganza d’altri tempi per questo abito da sposo di Rocchini. Lo stilista punta sulla cura dei dettagli, sui tessuti preziosi e sulla qualità del made in Italy.

Il modello demi tight nero ha un bottone petto lancia, una linea molto aperta che mette in mostra il cravattone e il gilet, entrambi color grigio perla.

Il cravattone è una cravatta più larga rispetto alle classiche, ha un nodo morbido fermato da una spilla gioiello, e la sua origine risale al tempo dei cavalieri.

L’abito da sposo di Rocchini è raffinato, unisce alla semplicità del completo (giacca e pantalone) il particolare tessuto broccato di gilet e cravattone, per un outfit ricercato e chic.

A rendere unico questo modello contribuiscono la camicia bianca Danesi con collo normale, tessuti pregiati e modelli che esaltano la figura. Ai polsini della camicia, immancabili i gemelli di Carlo Pignatelli in argento con decorazione regale e placca nera.

La scarpa con i lacci, sempre firmata da Pignatelli, ha un intarsio lucido centrale e fasce lavorate sui lati.

Ogni singolo dettaglio di questo outfit rappresenta il meglio del made in Italy, linee semplici che si uniscono a particolari preziosi, per un insieme unico e sofisticato.