Bouquet sposa: alcune idee per un dettaglio che non passa inosservato

Che cos’è una sposa senza il suo bouquet? L’accessorio irrinunciabile che l’accompagna davanti al suo sposo nel momento più emozionante della loro vita. Il bouquet è un dettaglio importantissimo, che non passa mai inosservato. Classica, romantica o stravagante, ogni sposa ha il suo bouquet. Ecco allora alcune idee per avere il bouquet sposa perfetto per il tuo grande giorno.

Scegliere i fiori in base alla stagione

Quando si scelgono i fiori per il bouquet sposa, bisogna prestare attenzione al periodo delle nozze. Ogni stagione ha la sua varietà di fiori: rose, orchidee, camelie, margherite, fiori di pesco, dalie. L’importante è restare in tema con il periodo in cui si celebra il matrimonio, per trovare sempre fiori freschi di stagione. Uno dei fiori più prestanti, che fiorisce tutto l’anno e si trova in vari colori è la rosa, simbolo dell’amore. Una sposa romantica o tradizionale non potrà farne a meno per il suo bouquet.

Il bouquet per i mesi freddi o caldi

Per i mesi più freddi, puoi optare per un bouquet candido, come i colori che richiamano la neve e l’inverno. Ma attenzione: le nuove tendenze danno ampio spazio ai colori, quindi approfittane! Puoi spezzare il bianco con boccioli colorati, foglie, erbe aromatiche, bacche. Il tuo bouquet sarà romantico, estroso, con un tocco boho di grande effetto. Sarai una sposa davvero moderna!

I mesi più caldi sono una vera esplosione di colori. Lasciati trascinare dalla fantasia, spaziando tra margherite, ortensie, nontiscordardime, giacinti, mimose, tulipani o gardenie. Fiori delicati e coloratissimi, per un bouquet vivace e raffinato, che celebra tradizione e creatività in un accessorio unico. Se vuoi aggiungere un tocco davvero esclusivo, puoi inserire Swarovski, perle o brillanti. Magari coordinati con l’acconciatura e i gioielli.

Leggi anche: Accessori sposa: novità e tendenze del 2019

Forma e stile del bouquet

Il bouquet sposa è un dettaglio che non passa mai inosservato. Oltre ai colori, è bene scegliere la forma e lo stile giusti. La prima cosa è intonarlo all’abito, affinché risulti armonioso, ricercato, praticamente perfetto. Puoi scegliere un bouquet compatto a semisfera, ideale per uno abito classico o romantico, da vera principessa. Se ami essere originale e sbarazzina, potrai optare per un bouquet spettinato su un abito boho chic, vintage o wild. Un bouquet asimmetrico, con steli lunghi che spuntano dai fiori, sarà perfetto da abbinare a uno stile shabby, estroso o glamour. Insomma, c’è un bouquet per ogni sposa, perciò libera la tua fantasia e fallo sempre con stile!

bouquet-boho